Per acquistare una copia del libro inviare una mail con il proprio nome, cognome ed indirizzo postale a:

 info@intelligencedelmarciapiede.com

 
LA MISSIONE

Intelligence del marciapiede è una teoria che si prefigge, attraverso esercizi di anticriminologia basati nella rivisitazione in chiave sociocriminologica di esperienze investigative, di risaltare come la criminalità, sia organizzata sia comune, consti in una struttura unica, costituita da attori sociali tra loro interdipendenti, in cui, ogni "deviante", perseguendo il proprio obbiettivo, diviene il nodo di una relazione talmente ampia ed estesa da apparire come un insieme di strutture reticolari aventi, ciascuna, una propria densità e fisionomia. 
In tale prospettiva, essi operano contemporaneamente sia come infrastrutture in grado di permettere il flusso di "risorse criminali", sia come strutture che "gestiscono" le "risorse" stesse, in uno stato di permanente tensione dinamica.

Lo scopo principale è dibattere di criminalità organizzata per spiegare come questa non possa essere separata da ogni riflessione in tema di sicurezza, sebbene l'opinione pubblica, molto spesso, tenda a scindere i due aspetti finendo con il ritenere lo scippatore attivo nel marciapiede di periferia pericoloso, mentre il grande trafficante di droga ed il riciclatore di denaro sporco no.

La sicurezza non è un fenomeno disgiunto dalla criminalità organizzata, e nemmeno sono facce della stessa medaglia: sono stessi elementi in forme differenti.

 

imagesIntelligence del Marciapiede è una teoria maturata nell'ambito di attività di studio necessariamente e volutamente influenzate dal background professionale e accademico dell'autore. Questi, infatti, rivisita le realtà esplorate da investigatore con le lenti del sociologo, giungendo ad ipotizzare la criminalità organizzata come esito di "reti sociali criminali" al cui interno matura "capitale sociale criminale".
Il contributo apportato alla ricerca da Carmelo Musumeci, ergastolano detenuto per associazione a delinquere di stampo mafioso e fatti di sangue in essa maturati, ha reso lo studio una sociocriminologia osservata da un punto di vista avanzato.  

  Site Map